Storia

Simon Fiduciaria nasce nel 1986 dalla trasformazione di una società fiduciaria, il cui decreto ministeriale autorizzativo risaliva al 1969, in società fiduciaria “di gestione di patrimoni” nell’ambito di un accordo con un importante gruppo bancario.

Nel 1990 diviene socio di riferimento un primario studio legale e con questa nuova impostazione Simon Fiduciaria apre i propri servizi alla sfera dei privati, imprenditori e professionisti, a livello nazionale ed estero. Statutariamente, da sempre, la società limita la sua attività all’amministrazione di beni, come previsto dall’Art. 1 della Legge 23/11/1939 n. 1966 istitutiva delle Società Fiduciarie. Si tratta, pertanto, della cosiddetta “attività statica”, vale a dire l’esecuzione di specifiche istruzioni del fiduciante, senza l’assunzione di decisioni operative. 

Nel 2015 entra a far parte del gruppo bancario Ersel, mantenendo le stesse caratteristiche operative, professionali e di indipendenza dagli intermediari finanziari, con l’ambizione di soddisfare ancor meglio le esigenze dei fiducianti. Fidersel, attiva dalla fine degli anni ’70, nel 2018 viene incorporata in Nomen, traghettando nel nuovo polo l’esperienza accumulata nel corso degli anni e la consuetudine alle esigenze di imprenditori e famiglie detentrici di importanti proprietà.

Oggi Simon Fiduciaria insieme a Nomen rappresenta il polo fiduciario di Ersel.